venerdì 20 gennaio | 11:27
pubblicato il 12/ott/2013 12:47

Legge stabilita': Alfano, non aumentare tasse e avviare vendita asset

(ASCA) - Carmignano (Po), 12 ott - ''Chiediamo che all'interno del Governo si faccia una scelta, con la legge di stabilita', che non aumenti le tasse, che diminuisca il debito pubblico e che avvii una serie di vendite di asset di beni pubblici che consentano la riduzione del debito''. Lo ha detto Angelino Alfano, vicepresidente del Consiglio, parlando con i giornalisti a margine dell'incontro ''La forza dei Comuni'', alla villa Medicea di Artimino, in provincia di Prato. Nell'incontro di ieri con Berlusconi, ha spiegato, ''abbiamo parlato a lungo della legge di stabilita' occupandoci dei problemi dell'Italia e ribadendo che la nostra ricetta di politica economica per affrontare la crisi e' fatta di meno tasse, meno spesa pubblica e meno debito pubblico''. afe/rf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Terremoti
Terremoto, Juncker: Ue pronta a mobilitare tutti i suoi strumenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale