lunedì 05 dicembre | 10:19
pubblicato il 05/ott/2013 13:13

Legge stabilita': Abi, serve diverso trattamento fiscale perdite crediti

(ASCA) - Roma, 5 ott - ''Inserire nella imminente Legge di Stabilita' una norma per favorire l'erogazione di maggiori prestiti con la sperimentazione anche per il solo 2014 (come avvenuto per gli incentivi all'edilizia) di un diverso trattamento fiscale delle eventuali perdite sui nuovi prestiti che saranno erogati nel nuovo anno''. La richiesta arriva dal presidente dell'Abi, Antonio Patuelli, intervenuto a Piacenza a Invito a Palazzo, la giornata promossa dall'Abi di apertura dei palazzi delle banche.

''Una sperimentazione annuale di un meno penalizzante trattamento fiscale delle perdite su crediti non avra' impatti sul bilancio 2014 dello Stato e contribuira' a favorire la ripresa'', aggiunge Patuelli.

com-drc/vlm/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari