venerdì 20 gennaio | 14:04
pubblicato il 17/ott/2016 17:06

Legge di Bilancio, Boccia: è un grande passo

Giudizio sicuramente positivo

Legge di Bilancio, Boccia: è un grande passo

Gardone Val Trompia (Bs), 17 ott. (askanews) - "Mi sembra un grande passo". Così il presidente di Confindustria, Vincenzo Boccia, ha commentato la legge di Bilancio approvata sabato scorso dal Consiglio dei ministri. "Chiaramente - ha proseguito a margine dell'assemblea generale dell'Associazione Industriale bresciana - la politica industriale di un paese è fatta di tanti piccoli passi. Questo è un grande passo. Ora bisogna lavorare su semplificazione, tempi della giustizia e dotazione infrastrutturale del paese".

Boccia non ha dato un voto. "Noi non diamo voti. Esprimiamo un giudizio sostanzialmente positivo, perché per la prima volta nella recente storia della politica economica del paese si fa uno sforzo sulla politica dei fattori e non dei settori e questo è molto significativo dal punto di vista culturale", ha dichiarato Boccia.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Our Place in Space, in mostra l'Universo nelle immagini di Hubble
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Tpl, Delrio: vero gap è la mobilità urbana, in campo 4 mld euro