domenica 04 dicembre | 16:02
pubblicato il 23/mar/2012 20:45

Lavoro/Se licenziamento economico è strumentale anche reintegro

Prevista in via preventiva conciliazione direzioni territoriali

Lavoro/Se licenziamento economico è strumentale anche reintegro

Roma, 23 mar. (askanews) - "Al fine di evitare la possibilità di ricorrere strumentalmente a licenziamenti oggettivi o economici che dissimulino altre motivazioni, di natura discriminatoria o disciplinare, è fatta salva la facoltà del lavoratore di provare che il licenziamento è stato determinato da ragioni discriminatorie o disciplinari, nei quali casi il giudice applica la relativa tutela". E' quanto si legge nella bozza del Ddl di riforma del mercato del lavoro approvato oggi dal consiglio dei ministri. "Per questo tipo di licenziamenti è previsto, altresì, l'esperimento preventivo di una rapida procedura di conciliazione innanzi alle direzioni territoriali del lavoro - si legge ancora - non appesantita da particolari formalità, nell'ambito della quale il lavoratore potrà essere assistito anche da rappresentanti sindacali, e potrà essere favorita la conciliazione tra le parti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari