domenica 04 dicembre | 11:16
pubblicato il 21/mag/2013 12:00

Lavoro/Inps: Contro assenteismo visite mirate, troppe senza esito

Saranno ridotte a circa 100mila

Lavoro/Inps: Contro assenteismo visite mirate, troppe senza esito

Roma, 21 mag. (askanews) - "L'Inps non ha mai sospeso le visite mediche di controllo, ha solo annunciato di doverle ridurre in quantità, in conseguenza del taglio delle risorse cui è stato sottoposto dalle ultime leggi di spesa". Il direttore generale dell'Inps, Mauro Nori, chiarisce la posizione dell'istituto dopo le polemiche suscitate dalle proteste di alcune associazioni sindacali dei medici. Nel corso del 2012 su poco più di 1,2 milioni di visite mediche di controllo 900mila sono state disposte d'ufficio dall'Inps, per una spesa complessiva di circa 50 milioni di euro. Le visite mediche di controllo, eseguite d'ufficio sono a carico dell'Istituto. Quelle richieste dalle aziende vengono pagate dalle aziende. In questo caso nel 2012 ne sono state richieste meno di 300mila. L'esito delle 900mila visite disposte d'ufficio dall'Inps ha portato a una riduzione della prognosi solo in 83mila casi (il 9% del totale delle visite eseguite: un risultato comunque quasi doppio di quello delle visite richieste dalle aziende, su 295mila visite effettuate su richiesta dell'azienda solo 16mila volte si è giunti a una riduzione di prognosi, cioè nel 5,5% dei casi). "Proprio in relazione a questi risultati, oltre che alla drastica riduzione delle spese di gestione cui è stato sottoposto l'istituto - aggiunge Nori - per quest'anno è stata decisa una riduzione delle visite. L'Inps non ha mai parlato di sospensione. Una riduzione a circa 100mila visite per il 2013, forti dell'esperienza costruita con un sempre più sofisticato sistema di datamining, ci porterà a far crescere la percentuale dei risultati di riduzione di prognosi, pur in presenza di una sensibile diminuzione del numero di visite eseguite. Quindi con meno risorse economiche e con maggiore selettività dei controlli, riusciremo a produrre comunque un sempre più efficace contrasto al fenomeno dell'assenteismo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari