lunedì 20 febbraio | 00:47
pubblicato il 05/mag/2011 11:20

Lavoro/ Via libera Cdm a dlgs su riforma apprendistato

Diventa contratto più semplice, si punta a aumento occupazione

Lavoro/ Via libera Cdm a dlgs su riforma apprendistato

Roma, 5 mag. (askanews) - Via libera del Consiglio dei ministri al Dlgs sulla riforma dell'apprendistato che cambia e diventa un contratto più semplice e dedicato alle competenze dei giovani con l'obiettivo di aumentare l'occupazione. Lo scopo della riforma è quindi quello di far diventare l'apprendistato il modo tipico di ingresso nel mercato del lavoro dei giovani attraverso quella integrazione tra apprendimento ed esperienza lavorativa che anche il sistema educativo, secondo le linee del ministro dell'Istruzione, deve promuovere ad ogni livello per garantire la piena occupabilità delle persone. Il nuovo contratto punta: a dare una qualifica professionale, a partire dai 15 anni e per un periodo di tre anni, ai giovanissimi, a garantire un mestiere ai giovani dai diciotto ai ventinove anni; ad accompagnare a un titolo di scuola media secondaria, di istruzione tecnica superiore, universitario o postuniversitario, in aziende convenzionate con istituzioni educative.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia