martedì 21 febbraio | 17:53
pubblicato il 10/ott/2013 15:20

Lavoro: Uil, mancato rifinanziamento Cig sbagliato e iniquo

(ASCA) - Roma, 10 ott - ''Non si puo' sottovalutare l'effetto di una scelta che incide sui livelli di 'sopravvivenza' di circa 400.000 persone protette dalla Cassa Integrazione in deroga''. Lo afferma in una nota il segretario confederale dell Uil, Guglielmo Loy, spiegando che ''l'aver rinviato il necessario rifinanziamento di questo strumento puo' produrre conseguenze devastanti su migliaia di famiglie e nulla puo' giustificare tale scelta, neanche la necessita' di riformare o cambiare il nostro sistema di protezione sociale rivolto a chi rischia di perdere il lavoro''.

''Le riforme che si fanno in corsa e nel pieno della tempesta che si abbatte sul lavoro - prosegue il sindacalista - o sono improvvide o ciniche e se vi e' la necessita' di cambiare le regole, cosa giusta, essa non puo' impattare su chi ha solo questo strumento di protezione''.

com-drc/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ictus, movimento e linguaggio tra le funzioni più colpite
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia