domenica 04 dicembre | 07:18
pubblicato il 02/ago/2014 15:20

Lavoro, Uil: bene risorse per Cig in deroga, ma non risolutive

Loy: preoccupazione per i nuovi criteri di riordino (ASCA) - Roma, 2 ago 2014 - "Le misure di rifinanziamento degli ammortizzatori in deroga annunciate dal Governo rappresentano per un verso una vera e propria boccata di ossigeno per le migliaia di lavoratori e lavoratrici che da mesi attendono di ricevere i sussidi. Tali misure, tuttavia, se osservate nel loro complesso, non sembrano risolutive e sufficienti per gestire la transizione verso un sistema di tutele di tipo universale". E' il commento di Guglielmo Loy, segretario confederale Uil all'annuncio arrivato dal governo di un aumento delle risorse destinate alla Cig e alla mobilita' in deroga. Per Loy "e' paradossale inoltre che si continui a indebolire, saccheggiandone le risorse, le poche misure di politiche attive presenti nel nostro mercato del lavoro, a partire da quelle relative ai fondi interprofessionali per la formazione continua". "Esprimiamo, infine, una forte preoccupazione per gli interventi contenuti nel decreto di riordino dei criteri di concessione degli ammortizzatori sociali in deroga che, riducendo drasticamente le durate dei sussidi, in particolare quelli della mobilita', potrebbero generare forti tensioni sociali in quelle aree del Mezzogiorno dove non si stanno creando reali alternative a contrasto della crescente disoccupazione" conclude Loy.

Rbr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari