domenica 26 febbraio | 07:18
pubblicato il 15/feb/2013 12:00

Lavoro/ Uil: A gennaio forte richiesta Cig, +61% annuo

+ 2,7% su dicembre, in controtendenza rispetto ultimi 4 anni

Lavoro/ Uil: A gennaio forte richiesta Cig, +61% annuo

Milano, 15 feb. (askanews) - L'inizio dell'anno si apre con una forte richiesta di ore di cassa integrazione, quasi 89 milioni, che consentono di tutelare 523mila posti di lavoro, con un aumento del 2,7% rispetto al mese di dicembre 2012. "Un numero di richieste molto alto - spiega Guglielmo Loy, Segretario Confederale Uil, commentando il Rapporto uil 2013 sulla cassa integrazione e gli ammortizzatori sociali - e in controtendenza rispetto allo stesso mese dei precedenti 4 anni di crisi, in cui le ore diminuivano rispetto al mese di dicembre. Infatti, l'aumento sullo stesso mese - gennaio 2012 - è stato del 61,6% (54 milioni del gennaio 2012 contro 88,6 milioni del gennaio 2013)". Aumentano, rispetto al precedente mese, le ore richieste di cassa integrazione ordinaria (+18,5%) e straordinaria (+25,5%), mentre diminuiscono le richieste di deroga (-41,1%).

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech