domenica 04 dicembre | 01:36
pubblicato il 15/feb/2013 12:00

Lavoro/ Uil: A gennaio forte richiesta Cig, +38% annuo

+2,7% su dicembre 2012, in controtendenza rispetto ultimi 4 anni

Lavoro/ Uil: A gennaio forte richiesta Cig, +38% annuo

Milano, 15 feb. (askanews) - L'inizio dell'anno si apre con una forte richiesta di ore di cassa integrazione, quasi 89 milioni, che consentono di tutelare 523mila posti di lavoro, con un aumento del 2,7% rispetto al mese di dicembre 2012. "Un numero di richieste molto alto - spiega Guglielmo Loy, Segretario Confederale Uil, commentando il Rapporto uil 2013 sulla cassa integrazione e gli ammortizzatori sociali - e in controtendenza rispetto allo stesso mese dei precedenti 4 anni di crisi, in cui le ore diminuivano rispetto al mese di dicembre. Infatti, l'aumento sullo stesso mese - gennaio 2012 - è stato del 38,3% (54 milioni del gennaio 2012 contro 88,6 milioni del gennaio 2013)". Aumentano, rispetto al precedente mese, le ore richieste di cassa integrazione ordinaria (+18,5%) e straordinaria (+25,5%), mentre diminuiscono le richieste di deroga (-41,1%). (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari