venerdì 09 dicembre | 03:03
pubblicato il 29/mag/2014 10:56

Lavoro: Squinzi, non si crea per decreto ma regole sbagliate distruggono

Lavoro: Squinzi, non si crea per decreto ma regole sbagliate distruggono

(ASCA) - Roma, 29 mag 2014 - ''Il lavoro non si crea per decreto, ma con regole sbagliate lo si puo' distruggere''. Lo sottolinea il Presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, nel suo intervento all'assemblea annuale della confederazione spiegando che ''su questo punto l'azione di Governo ha mosso i primi passi in modo efficace''.

Secondo il leader degli industriali, infatti, ''gli interventi sui contratti a termine e l'apprendistato, la legge delega di riforma del mercato del lavoro sono segnali importanti verso un mercato regolato in maniera piu' moderna e flessibile''.

Le misure da adottare adesso, per Squinzi, sono chiare.

''Non abbiamo bisogno di un nuovo contratto, neppure a tutele crescenti. Abbiamo bisogno di semplificare e migliorare la disciplina di quello indeterminato, rendendolo piu' conveniente e attrattivo per le imprese, lasciandole piu' libere di organizzare in maniera flessibile i processi di produzione e rimuovendo gli ostacoli che scoraggiano le assunzioni''.

Per il leader di Confindustria ''questo richiede un'azione forte sulle politiche attive, rifondando radicalmente i meccanismi che si occupano di far incontrare domanda e offerta. Non bastano le politiche di sostegno al reddito dei lavoratori, le uniche su cui l'Italia ha finora messo le risorse. Perche' il mercato sia dinamico bisogna assicurare azioni efficaci per la formazione e il ricollocamento dei lavoratori''.

Secondo Squinzi ''abbiamo bisogno di due strumenti: la cassa integrazione, per rispondere alle crisi in cui si prossa prevedere un recupero di attivita' e l'Assicurazione Sociale Per l'Impiego per chi cerca in modo realmente attivo una nuova occupazione''.

glr/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni