domenica 22 gennaio | 20:16
pubblicato il 20/set/2014 17:02

Lavoro: Squinzi, la priorita' e' ritrovare la crescita

(ASCA) - Cappella Maggiore (TV), 20 set 2014 - ''Oggi la priorita' e' ritrovare la crescita''. Cosi' il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, alla domanda dei giornalisti di commentare l'azione di Governo e in particolare il dibattito sulla Delega Lavoro. ''La situazione e' drammatica - ha aggiunto -. L'edilizia, ad esempio, ha perso il 60 per cento dei volumi produttivi dal 2007 ad oggi. Abbiamo perso 600 mila posti di lavoro nel settore delle costruzioni. Il Paese ne ha perso oltre un milione. Quindi noi dobbiamo ritrovare la crescita - ha continuato Squinzi -, che non puo' venire che dall'impresa. Solo l'azienda e' capace di creare lavoro e solo il lavoro puo' generare il progresso economico, civile e sociale''.

Per ritrovare la crescita, ha concluso Squinzi, ''e' necessaria piu' fiducia da parte degli investori italiani ed esteri e per avere piu' fiducia bisogna che la politica crei le condizioni giuste al contorno''.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4