martedì 21 febbraio | 13:25
pubblicato il 20/set/2014 17:02

Lavoro: Squinzi, la priorita' e' ritrovare la crescita

(ASCA) - Cappella Maggiore (TV), 20 set 2014 - ''Oggi la priorita' e' ritrovare la crescita''. Cosi' il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, alla domanda dei giornalisti di commentare l'azione di Governo e in particolare il dibattito sulla Delega Lavoro. ''La situazione e' drammatica - ha aggiunto -. L'edilizia, ad esempio, ha perso il 60 per cento dei volumi produttivi dal 2007 ad oggi. Abbiamo perso 600 mila posti di lavoro nel settore delle costruzioni. Il Paese ne ha perso oltre un milione. Quindi noi dobbiamo ritrovare la crescita - ha continuato Squinzi -, che non puo' venire che dall'impresa. Solo l'azienda e' capace di creare lavoro e solo il lavoro puo' generare il progresso economico, civile e sociale''.

Per ritrovare la crescita, ha concluso Squinzi, ''e' necessaria piu' fiducia da parte degli investori italiani ed esteri e per avere piu' fiducia bisogna che la politica crei le condizioni giuste al contorno''.

fdm/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia