lunedì 23 gennaio | 14:04
pubblicato il 03/giu/2015 11:21

Lavoro, Squinzi: dati Istat segnale positivo ma serve prudenza

Ce lo aspettavamo, ora però avanti con il programma di riforme

Lavoro, Squinzi: dati Istat segnale positivo ma serve prudenza

Busto Arsizio (VA), 3 giu. (askanews) - "Sicuramente è un segnale positivo poi come al solito ci vuole un po' di prudenza perché tutti questi dati vanno poi confermati su periodi più lunghi". Così il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, ha commentato i risultati odierni dell'Istat che hanno evidenziato una ripresa dell'occupazione nel mese di aprile. "Sicuramente però - ha proseguito parlando a margine dell'assemblea annuale dell'Unione industriali della Provincia di Varese- è un segnale positivo, diciamo che ce lo aspettavamo perché in ogni caso direi che la discesa si è arrestata come anche il dato di Pil conferma, visto che dopo 13 trimestri di discesa finalmente abbiamo un trimestre a segno più".

"Il jobs act da solo non fa ripartire il mercato - ha sottolineato tuttavia Squinzi - mercato e produzioni sono impiantate perché mancano i consumi interni. Il problema vero è far ripartire i consumi interni e per farli ripartire - ha concluso - credo che sia ancora più importante portare avanti con decisione il programma delle riforme".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Samsung: incidenti del Galaxy Note 7 causati da batteria
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4