lunedì 05 dicembre | 13:26
pubblicato il 03/giu/2015 11:21

Lavoro, Squinzi: dati Istat segnale positivo ma serve prudenza

Ce lo aspettavamo, ora però avanti con il programma di riforme

Lavoro, Squinzi: dati Istat segnale positivo ma serve prudenza

Busto Arsizio (VA), 3 giu. (askanews) - "Sicuramente è un segnale positivo poi come al solito ci vuole un po' di prudenza perché tutti questi dati vanno poi confermati su periodi più lunghi". Così il presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, ha commentato i risultati odierni dell'Istat che hanno evidenziato una ripresa dell'occupazione nel mese di aprile. "Sicuramente però - ha proseguito parlando a margine dell'assemblea annuale dell'Unione industriali della Provincia di Varese- è un segnale positivo, diciamo che ce lo aspettavamo perché in ogni caso direi che la discesa si è arrestata come anche il dato di Pil conferma, visto che dopo 13 trimestri di discesa finalmente abbiamo un trimestre a segno più".

"Il jobs act da solo non fa ripartire il mercato - ha sottolineato tuttavia Squinzi - mercato e produzioni sono impiantate perché mancano i consumi interni. Il problema vero è far ripartire i consumi interni e per farli ripartire - ha concluso - credo che sia ancora più importante portare avanti con decisione il programma delle riforme".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Pil
Pil, Istat: verso stabilizzazione ritmo di crescita dell'economia
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari