lunedì 05 dicembre | 02:17
pubblicato il 28/gen/2014 19:53

Lavoro: Rocca (Assolombarda), giovani fanno fatica. Poco qualificati

(ASCA) - Milano, 28 gen 2014 - I giovani italiani fanno fatica ad affermarsi sul mondo del lavoro soprattutto perche' sono meno qualificati del 'competitors' di altre realta' europee. Ne e' convinto il presidente di Assolombardia, Gianfelice Rocca. ''I nostri giovani si affacciano molto tardi sul mondo del lavoro, spesso senza un'esperienza professionale pregressa e con una scarsa conoscenza delle lingue'', ha messo in chiaro il numero uno degli imprenditori milanesi durante il suo intervento al convegno 'Studio ergo Lavoro', dove e' stata presentata una ricerca di McKinsey & Company sull'occupazione dei giovani in Italia. Il fenomeno della disoccupazione giovanile, salita intorno al 40%, ha natura strutturale secondo Rocca, tornato a insistere sulla necessita' di introdurre maggior flessibilita' nel mercato del lavoro. ''Avere un lavoro precario e meglio che restare senza lavoro'', ha detto il presidente di Assolombarda rilanciando le misure su lavoro e formazione contenite nel piano strategico 'Far volare Milano'. Tra queste, 'apprendistato semplice', 'partnership scuola e impresa' e 'post diploma a misura d'impresa'. fcz/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari