sabato 25 febbraio | 23:55
pubblicato il 15/mar/2012 13:14

Lavoro/ Rete Imprese valuta la disdetta dei contratti collettivi

Se aggravio costi riforma si scaricherà su pmi

Lavoro/ Rete Imprese valuta la disdetta dei contratti collettivi

Roma, 15 mar. (askanews) - Disdettare i contratti collettivi del lavoro. E' questa una delle ipotesi che Rete Imprese Italia sta valutando se l'aggravio di costi previsto dalla riforma del mercato del lavoro presentata dal Governo si scaricherà sulle Pmi. E' quanto si apprende da fonti di Rete Imprese Italia. Intanto l'Associazione sta preparando un documento con una serie di proposte su ammortizzatori sociali e flessibilità in entrata da inviare al ministro del Lavoro, Elsa Fornero.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech