lunedì 23 gennaio | 08:31
pubblicato il 21/mar/2014 18:14

Lavoro: Poletti, nostre politiche guardano a chi non ce la fa piu'

Lavoro: Poletti, nostre politiche guardano a chi non ce la fa piu'

(ASCA) - Cernobbio, (Co), 21 mar 2014 - ''C'e' un pezzo di Italia che non ne puo' piu', e a questa Italia bisogna dare delle risposte e darle subito''. Cosi' il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, indica da Cernobbio finalita' e obiettivi del decreto lavoro. Secondo il ministro ''le regole non creano lavoro, ma una buona regolamentazione sul mercato del lavoro che non crei complicazioni, e' una buona cosa''. Parole che servono a Poletti per affermare che il decreto lavoro e' stato impostato tenendo soprattutto conto di ''chi non trova lavoro, chi non ha un reddito congruo e degli imprenditori che non riescono a fare gli imprenditori. Le nostre politiche - ha detto ancora il ministro - guardano a questa Italia''. fcz/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4