mercoledì 18 gennaio | 15:24
pubblicato il 09/lug/2014 17:55

Lavoro: Poletti, flessibilita' in uscita? Prima le emergenze

(ASCA) - Roma, 9 lug 2014 - ''Il governo deve affrontare dei problemi acuti che fanno riferimento agli esodati. Poi ci sono le persone che hanno perso il lavoro e che, nonostante gli ammortizzatori sociali, non hanno la possibilita' di maturare il diritto pensionistico quindi dobbiamo lavorare li'. Esiste poi un tema, in generale, di come possiamo flessibilizzare l'uscita dal lavoro. Un tema che ha una sua corposa problematicita' dal punto di vista economico e non possiamo che gestirlo dentro le dinamiche delle priorita' del governo italiano sull'utilizzo delle risorse. Dunque prima le emergenze e poi il resto''. Cosi' il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, a margine del convegno ''Integrare il welfare, sviluppare la white economy'' organizzato da Unipol.

men/alf/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Economia estera
Il presidente cinese Xi va a Davos a difendere il libero scambio
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Trasporto su rotaia, dal 2020 si viaggerà a levitazione magnetica
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa