domenica 26 febbraio | 04:55
pubblicato il 09/lug/2014 17:55

Lavoro: Poletti, flessibilita' in uscita? Prima le emergenze

(ASCA) - Roma, 9 lug 2014 - ''Il governo deve affrontare dei problemi acuti che fanno riferimento agli esodati. Poi ci sono le persone che hanno perso il lavoro e che, nonostante gli ammortizzatori sociali, non hanno la possibilita' di maturare il diritto pensionistico quindi dobbiamo lavorare li'. Esiste poi un tema, in generale, di come possiamo flessibilizzare l'uscita dal lavoro. Un tema che ha una sua corposa problematicita' dal punto di vista economico e non possiamo che gestirlo dentro le dinamiche delle priorita' del governo italiano sull'utilizzo delle risorse. Dunque prima le emergenze e poi il resto''. Cosi' il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, a margine del convegno ''Integrare il welfare, sviluppare la white economy'' organizzato da Unipol.

men/alf/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech