venerdì 24 febbraio | 18:40
pubblicato il 14/apr/2014 18:26

Lavoro: Poletti, comprendo problemi su tetto 20% contratti termine (rpt)

(ripetizione corretta).

(ASCA) - Maserada sul Piave (TV), 14 apr 2014 - Il ministro del Lavoro, Giuliano Poletti, comprende le possibili problematiche determinate dal limite del 20% dei contratti a termine sull'intero organico. Cosi' si e' espresso l'esponente del governo rispondendo alle domande nel corso di un incontro alla Tessitura Monti di Maserada. ''Comprendo i problemi che possono crearsi'', si e' limitato ad osservare Poletti sulla specifica questione.

In precedenza era stato il presidente di Unindustria Treviso, Alessandro Vardanega, ad osservare che questa ''potrebbe essere un'opportunita' per spostare il baricentro della contrattazione su base locale'' e potrebbe diventare una misura utile ''per non perdere l'opportunita' di dare forza e valore ad aziende che hanno bisogno, in alcuni picchi di produzione, di una forza lavoro temporanea al di sopra del 20%''.

fdm/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
Alitalia
Alitalia, sindacati: adesione sciopero unanime, azienda tratti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech