domenica 04 dicembre | 20:13
pubblicato il 08/gen/2014 15:46

Lavoro: Nomisma, ripresa troppo lenta per riassorbire disoccupazione

Lavoro: Nomisma, ripresa troppo lenta per riassorbire disoccupazione

(ASCA) - Roma, 8 gen - ''Dopo i brindisi per la riduzione dello spread, i dati sul mercato del lavoro ci riportano con i piedi per terra'' dichiara Sergio De Nardis, capo economista di Nomisma, commentando i dati su occupazione e disoccupazione diffusi dall'Istat.

''La recessione e' cessata ed e' iniziata la ripresa, ma occorrera' diverso tempo prima che si vedano i riflessi del miglioramento del ciclo sull'occupazione. E anche quando questi effetti si evidenzieranno, essi non potranno che essere limitati, dato il ritmo troppo modesto della ripresa produttiva. Questo mercato del lavoro necessita certamente di regole per superare dualismi e rigidita', ma non potra' essere il rinnovamento delle regole a creare posti di lavoro: l'urgenza primaria e' una crescita della domanda aggregata e dell'economia ben piu' consistente di quella che stiamo sperimentando'' conclude De Nardis. red/men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari