venerdì 09 dicembre | 19:09
pubblicato il 01/nov/2013 09:59

Lavoro: Morelli (Confindustria), da Governo risposta non sufficiente

(ASCA) - Roma, 1 nov - ''Guardiamo ai dati della disoccupazione, soprattutto giovanile, con molta preoccupazione; non c'e' in questo momento la percezione'' di questa emergenza, ''ne' un'azione sufficiente per rispondere a questo problema: c'e' sicuramente una tensione sociale crescente nel Paese, noi come imprese facciamo di tutto perche' questa si vada ad allentare. A dirlo e' il presidente dei Giovani imprenditori di Confindustria, Jacopo Morelli, ospite a ''L'Economia Prima di Tutto'' su Radio1 Rai, in merito ai dati Istat sulla disoccupazione giovanile.

''Devono essere messe in campo prima di tutto misure di natura fiscale - aggiunge Morelli -, perche' la riduzione del carico fiscale sulle imprese e sul lavoro e' una faccia della stessa medaglia che riguarda la disoccupazione''. com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Natale
Coldiretti: alberi di Natale in 9 case su 10
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina