sabato 10 dicembre | 02:32
pubblicato il 10/giu/2013 09:19

Lavoro: ministero, 24.581 contratti a donne e giovani al 31 marzo

Lavoro: ministero, 24.581 contratti a donne e giovani al 31 marzo

(ASCA) - Roma, 10 giu - Sono 24.581 i contratti di lavoro attivati grazie ai 232 milioni di euro stanziati dal Fondo straordinario previsto dalla legge 92/2012 a favore di giovani under 29 e delle donne. Lo rende noto il ministero del Lavoro. ''Coerentemente con lo spirito della norma, che intendeva incentivare il superamento della precarieta' dei rapporti di lavoro per queste categorie di persone - si legge nella nota -, oltre 23mila casi riguardano conversioni di contratti a termine in rapporti a tempo indeterminato''.

Il decreto di costituzione del Fondo prevedeva un incentivo pari a 12 mila euro per le aziende che avessero ''stabilizzato'' entro il 31 marzo di quest'anno rapporti di lavoro a termine (collaborazione coordinata, a progetto, ecc.), incentivi da 3 a 6 mila euro per l'avvio nuove assunzioni a tempo determinato della durata minima di 12 mesi, mentre per i rapporti di lavoro part time a tempo indeterminato l'importo dell'incentivo previsto e' proporzionale all'orario di lavoro (per un part time al 50% l'incentivo e' stato pari a 6.000 euro, per uno al 70% di 8.400 euro).

Complessivamente sono state presentate 44.054 domande di incentivi, per un totale di 409,2 milioni di euro. Verificati i requisiti, le richieste sono state accolte in base all'ordine di presentazione. Nei limiti dello stanziamento, ne sono state accettate 24.581, per un totale di 232,1 milioni di euro. Per quanto riguarda la tipologia dei rapporti di lavoro attivati, quasi il 50% e' costituito da trasformazioni e stabilizzazioni con contratti a tempo indeterminato full time, per complessivi 146,3 milioni di euro, mentre circa il 40% e' rappresentato da conversioni in contratti a tempo indeterminato part time, per un importo complessivo di 75,2 milioni (corrispondente in media a 7.684 euro a istanza).

Limitato e' stato, invece, l'uso dell'incentivo per la stipula di nuovi contratti a tempo determinato.

Gli importi impegnati verranno erogati dall'Inps in unica soluzione dopo 6 mesi dalla trasformazione dei contratti o dall'assunzione dei lavoratori (circolare n. 122 del 17.10.2012) avviati nel periodo compreso tra il 17 ottobre 2012 (data di pubblicazione del decreto) e il 31 marzo.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina