sabato 10 dicembre | 08:48
pubblicato il 12/lug/2013 18:20

Lavoro: Martina, su Expo impegnati confronto con parti sociali

(ASCA) - Milano, 12 lug - Il governo intende confrontarsi con sindacati e parti sociali su tutte le questioni legate all'occupazione di Expo 2015. La precisazione arriva da Maurizio Martina, Sottosegretario con delega all'Expo, dopo la presa di posizione della segreteria lombarda della Cisl, pronta alla ''rivolta sociale'' in caso di contratti di lavoro stabiliti per decreto e senza contrattazione con le parti sociali. ''Expo - afferma Martina - e' senza dubbio una occasione cruciale per generare nuova occupazione e tutti siamo impegnati a sviluppare al meglio azioni utili a sostenere e qualificare al massimo questa grande opportunita'. Proprio su questo - aggiunge - da tempo e' aperto un confronto positivo fra Expo e parti sociali che e' nostro compito, anche dal Governo, riconoscere, sostenere e valorizzare. Noi dobbiamo accompagnare questo percorso con l'obiettivo, in primis, di vedere in tempi rapidi ufficializzato il protocollo d'intesa fra le parti''. com-fcz/rf/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Latte
Mipaf: per latte e formaggi origine obbligatoria in etichetta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina