domenica 04 dicembre | 16:02
pubblicato il 14/giu/2014 14:05

Lavoro: Marchionne, spero Fiat sia modello Italia e Ue su contratto

(ASCA) - Venezia, 14 giu 2014 - L'ad di Fca, Sergio Marchionne, spera che quanto Fiat ha fatto sul contratto possa diventare ''un modello per un'Europa e un'Italia nuova, che cominci ad affrontare la concorrenza in una maniera aperta''. Marchionne si trova a Venezia per il Consiglio Italia-Usa. ''La Fiat e' stata costretta a fare delle scelte, non puo' essere piu' limitata da rimasugli di accordi nazionali che ormai una multinazionale che ha 300mila dipendenti in tutto mondo non puo' piu' gestire'', ha aggiunto Marchionne.

''Abbiamo fatto la scelta piuttosto chiara di uscire da Confindustria e di fare accordi sindacali direttamente con i rappresentanti dei nostri lavoratori'', ha concluso l'ad di Fca.

fdm/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari