martedì 17 gennaio | 14:35
pubblicato il 14/giu/2014 14:05

Lavoro: Marchionne, spero Fiat sia modello Italia e Ue su contratto

(ASCA) - Venezia, 14 giu 2014 - L'ad di Fca, Sergio Marchionne, spera che quanto Fiat ha fatto sul contratto possa diventare ''un modello per un'Europa e un'Italia nuova, che cominci ad affrontare la concorrenza in una maniera aperta''. Marchionne si trova a Venezia per il Consiglio Italia-Usa. ''La Fiat e' stata costretta a fare delle scelte, non puo' essere piu' limitata da rimasugli di accordi nazionali che ormai una multinazionale che ha 300mila dipendenti in tutto mondo non puo' piu' gestire'', ha aggiunto Marchionne.

''Abbiamo fatto la scelta piuttosto chiara di uscire da Confindustria e di fare accordi sindacali direttamente con i rappresentanti dei nostri lavoratori'', ha concluso l'ad di Fca.

fdm/cam

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Vola il mercato dell'auto nel 2016, crescita a due cifre per Fca
Enogastronomia
In Cina il liquore invecchia nelle canne di bambù
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda Milano, guardaroba Trussardi per l'uomo s'ispira ai tarocchi
Scienza e Innovazione
Spazio, quando Cernan disse: un sognatore tornerà sulla Luna
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa