sabato 25 febbraio | 08:21
pubblicato il 11/gen/2012 21:23

Lavoro/ Marcegaglia: Noi aperti e costruttivi, lo siano tutti

"Fondamentale arrivare ad accordo intelligente e utile"

Lavoro/ Marcegaglia: Noi aperti e costruttivi, lo siano tutti

Roma, 11 gen. (askanews) - Confindustria si siede al tavolo per la riforma del mercato del lavoro "senza ideologie e con grande senso di responsabilità e di apertura". Lo ha detto il presidente Emma Marcegaglia che, al termine dell'incontro con il ministro del Welfare, Elsa Fornero, ha sollecitato tutte le altre parti sociali ad avere lo stesso "atteggiamento costruttivo". Marcegaglia ha sottolineato che "come in tutte le trattative ognuno deve comprendere la situazione difficile in cui si trova. Questo è un paese in recessione, che non crea posti di lavoro. Bisogna tener presente questo aspetto". La leader degli industriali ha poi spiegato che "le imprese hanno grandi difficoltà". Pertanto, i temi da affrontare al tavolo sono tanti e "mi aspetto - ha proseguito - un atteggiamento costruttivo da parte di tutti, visto che il nostro è di apertura. Il nostro spirito è di essere costruttivi e responsabili con l'obiettivo, che dobbiamo avere tutti, di creare posti di lavoro e fare crescita. Ci aspettiamo che anche le altre parti sociali abbiano lo stesso atteggiamento perché se si parte con il 'se si tocca questo, salta tutto' allora - ha aggiunto Marcegaglia rispondendo a una domanda sulla posizione della Cgil - noi potremmo dire che se cominciamo a parlare di forme di riduzione di flessibilità in entrata ci alziamo dal tavolo. Ma non è questo il nostro spirito". Il presidente di Confindustria ha ribadito che la sua associazione intende "essere costruttiva, responsabile, e ragionare a 360 gradi. Da parte nostra c'è la massima volontà di lasciare fuori l'ideologia e di essere molto responsabili e seri". Secondo il numero uno di viale dell'Astronomia "sarebbe fondamentale arrivare a un accordo intelligente e utile sul mercato del lavoro". Marcegaglia ha anche ricordato che su questo tema c'è stato l'impegno preciso del precedente Governo con l'Unione europea, ribadito dal nuovo esecutivo guidato da Mario Monti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Germania
Cina primo partner commerciale della Germania: scalzati Usa
Mediaset
Mediaset a Vivendi: esposto alla Procura fondato e documentato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech