giovedì 19 gennaio | 23:24
pubblicato il 11/gen/2012 21:23

Lavoro/ Marcegaglia: Noi aperti e costruttivi, lo siano tutti

"Fondamentale arrivare ad accordo intelligente e utile"

Lavoro/ Marcegaglia: Noi aperti e costruttivi, lo siano tutti

Roma, 11 gen. (askanews) - Confindustria si siede al tavolo per la riforma del mercato del lavoro "senza ideologie e con grande senso di responsabilità e di apertura". Lo ha detto il presidente Emma Marcegaglia che, al termine dell'incontro con il ministro del Welfare, Elsa Fornero, ha sollecitato tutte le altre parti sociali ad avere lo stesso "atteggiamento costruttivo". Marcegaglia ha sottolineato che "come in tutte le trattative ognuno deve comprendere la situazione difficile in cui si trova. Questo è un paese in recessione, che non crea posti di lavoro. Bisogna tener presente questo aspetto". La leader degli industriali ha poi spiegato che "le imprese hanno grandi difficoltà". Pertanto, i temi da affrontare al tavolo sono tanti e "mi aspetto - ha proseguito - un atteggiamento costruttivo da parte di tutti, visto che il nostro è di apertura. Il nostro spirito è di essere costruttivi e responsabili con l'obiettivo, che dobbiamo avere tutti, di creare posti di lavoro e fare crescita. Ci aspettiamo che anche le altre parti sociali abbiano lo stesso atteggiamento perché se si parte con il 'se si tocca questo, salta tutto' allora - ha aggiunto Marcegaglia rispondendo a una domanda sulla posizione della Cgil - noi potremmo dire che se cominciamo a parlare di forme di riduzione di flessibilità in entrata ci alziamo dal tavolo. Ma non è questo il nostro spirito". Il presidente di Confindustria ha ribadito che la sua associazione intende "essere costruttiva, responsabile, e ragionare a 360 gradi. Da parte nostra c'è la massima volontà di lasciare fuori l'ideologia e di essere molto responsabili e seri". Secondo il numero uno di viale dell'Astronomia "sarebbe fondamentale arrivare a un accordo intelligente e utile sul mercato del lavoro". Marcegaglia ha anche ricordato che su questo tema c'è stato l'impegno preciso del precedente Governo con l'Unione europea, ribadito dal nuovo esecutivo guidato da Mario Monti.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale