domenica 04 dicembre | 05:00
pubblicato il 05/set/2014 18:20

Lavoro: Landini propone lo sciopero ''al rovescio''

(ASCA) - Torino, 5 set 2014 - Uno sciopero al rovescio. Con una giornata di lavoro straordinaria nel campo delle attivita' socialmente utili che possa coinvolgere oltre che gli occupati, i cassaintegrati e i senza lavoro. E' quanto propone dal palco della festa della Fiom di Torino il segretario generale del sindacato Maurizio Landini affiancandolo all'iniziativa piu' immediata di uno sciopero tradizionale con manifestazione a Roma che, ha sottolineato Landini, ''non e' uno sciopero di protesta o di opposizione al governo Renzi ma per sollecitare una diversa politica industriale''.

A proposito dello sciopero al rovescio, Landini ha spiegato che riprendendo alcune iniziative del passato organizzate in Emilia, si puo' proporre una giornata dove ''diamo noi un'idea di lavoro socialmente utile, un piano straordinario, ad esempio per la manutenzione del territorio.

Proponiamo noi - ha detto - un'idea di cio' che dovrebbe essere fatto per il lavoro. In sintesi, un terreno diverso di iniziativa''. eg/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari