domenica 19 febbraio | 18:26
pubblicato il 14/gen/2014 09:35

Lavoro: Landini, accordo su rappresentanza viola liberta' sindacali

Lavoro: Landini, accordo su rappresentanza viola liberta' sindacali

(ASCA) - Roma, 14 gen 2014 - Con la lettera alla Cgil ''abbiamo sollevato un problema di democrazia anche interna perche' questa era una trattativa che riguarda direttamente le categorie dell'industria, non solo i metalmeccanici, ed e' stata fatta senza metterci nelle condizioni di sapere quello che si stava discutendo. Nell'intesa ci sono una serie di interventi, di limitazioni, di sanzioni, di logiche di arbitrato che mettono in discussione l'autonomia e le liberta' sindacali delle categorie e dei lavoratori''. Cosi' il segretario generale della Fiom, Maurizio Landini, ospite a ''L'Economia Prima di Tutto'' su Radio1 Rai, commenta la lettera inviata dal suo sindacato alla Cgil, nella quale i metalmeccanici chiedono di sospendere la firma dell'accordo sulla rappresentanza sindacale siglato con Cisl, Uil e Confindustria.

com-fgl/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia