lunedì 05 dicembre | 13:46
pubblicato il 22/mag/2014 13:45

Lavoro: Istat, anche il ''nero'' nelle stime su occupazione

(ASCA) - Roma, 22 mag 2014 - Nel 2014 cambia nella Ue anche la metodologia per il calcolo delle stime sull'occupazione in modo da poter discriminare tra lavoro regolare e lavore nero.

''In particolare, l'occupazione irregolare e' individuata nei segmenti in cui la presenza di un'attivita' lavorativa (misurata a livello individuale) non corrisponde ad alcuna forma di adempimento contributivo o fiscale'', spiega la nota dell'Istat.

''Un ulteriore progresso nella misurazione delle componenti non osservate dell'economia riguarda la stima dei redditi da lavoro dipendente per il lavoro irregolare. E' stata messa a punto una nuova metodologia che permette una stima del differenziale retributivo tra posizioni regolari e non regolari'', scrive l'Istat.

red/men/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Pil
Pil, Istat: verso stabilizzazione ritmo di crescita dell'economia
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari