lunedì 20 febbraio | 19:25
pubblicato il 27/nov/2012 12:11

Lavoro/ Istat: 847mila donne subiscono ricatti sessuali

A rischio molestie oltre 1 milione 200mila donne

Lavoro/ Istat: 847mila donne subiscono ricatti sessuali

Roma, 27 nov. (askanews) - Per le donne il luogo di lavoro ha rappresentato o rappresenta un rischio rispetto alla possibilità di subire reati sessuali. Sono infatti 847mila le donne che hanno subito ricatti sessuali sul posto di lavoro. Lo ha sottolineato Linda Laura Sabbadini, direttore del Dipartimento per le statistiche sociali e ambientali dell'Istat. Di queste a 488mila è stata richiesta la disponibilità a rapporti sessuali; a 247mila è stato chiesto in modo esplicito al momento dell'assunzione, mentre a 234mila donne lo è stato chiesto per mantenere il posto di lavoro o fare carriera. A rischio molestie sul luogo di lavoro risultano un milione 224mila donne in età compresa tra i 14 e i 65 anni.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia