sabato 10 dicembre | 04:14
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Lavoro/ Istat: 2,6 mln aspettano rinnovo, attesa sale a 3 anni

I tempi salgono vertiginosamente rispetto ad un anno fa

Roma, 21 dic. (askanews) - Sono oltre 2,6 milioni, a novembre, i lavoratori dipendenti che aspettano il rinnovo contrattuale. Il numero è calato rispetto ad ottobre, grazie al rinnovo di alcuni contratti collettivi, ma l'attesa per chi ha il contratto scaduto è salita a quasi tre anni. E' quanto emerge dai dati Istat relativi ai contratti collettivi e retribuzione contrattuali. Nel mese di novembre, per l'insieme dell'economia, la quota di dipendenti in attesa di rinnovo è pari al 28,5%, in riduzione rispetto al mese precedente per l'entrata in vigore di alcuni rinnovi contrattuali (alimentari, olearie e margarinera, carta cartone e cartotecnica). A novembre, i mesi di attesa per i lavoratori con il contratto scaduto sono in media 35,6 in deciso aumento rispetto ad novembre 2011 (23,9). L'attesa media calcolata sul totale dei dipendenti è di 10,1 mesi, anch'essa in crescita rispetto ad un anno prima (7,5). (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina