lunedì 05 dicembre | 13:32
pubblicato il 23/mar/2012 17:28

Lavoro/ Governo: Per licenziamento economico solo indennizzo

Reintegro per discriminatori e alcuni casi disciplinari infondati

Lavoro/ Governo: Per licenziamento economico solo indennizzo

Roma, 23 mar. (askanews) - Per il licenziamento dovuto a motivi economici, il lavoratore potrà ottenere solo un indennizzo monetario. E' quanto prevede il ddl di riforma del mercato del lavoro approvato dal Consiglio dei Ministri, a quanto riferisce una nota di palazzo Chigi. Nell ddl "si prevede che il diritto alla reintegrazione nel posto del lavoro debba essere disposto dal giudice nel caso di licenziamenti discriminatori o in alcuni casi di infondatezza del licenziamento disciplinare. Negli altri casi, tra cui il licenziamento per motivi economici, il datore di lavoro può essere condannato solo al pagamento di un'indennità", si afferma nella nota che conferma come "particolare attenzione è riservata all'intento di evitare abusi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Pil
Pil, Istat: verso stabilizzazione ritmo di crescita dell'economia
Ferrero
Ferrero si 'mangia' i biscotti belgi Delacre
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari