mercoledì 18 gennaio | 00:43
pubblicato il 07/giu/2013 12:52

Lavoro: Giovannini, valutiamo risorse ma no manovra a meta' anno

Lavoro: Giovannini, valutiamo risorse ma no manovra a meta' anno

(ASCA) - Santa Margherita Ligure (Ge), 7 giu - Il governo e' impegnato nella messa a punto del pacchetto-lavoro tenendo presente che ''le risorse disponibili a meta' anno non sono molte. Questo governo, contrariamente agli esecutivi precedenti, ha deciso di non fare una manovra a meta' anno, ed e' per questo che stiamo valutando i fondi disponibili, quelli europei e altri''. Lo ha precisato lo stesso Ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, appena arrivato a Santa Margherita Ligure dove partecipa al convegno dei giovani di Confindustria. Il ministro anche anche chiarito che, prima della stesura finale del piano per il lavoro, e' prevista una fase di confronto con le parti sociali: ''I sindacati e le parti sociali - ha detto ancora Giovannini a margine dei lavori - li incontreremo prima della preparazione finale del piano per il lavoro, per l'intervento che faremo a fine giugno''. fcz/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa