mercoledì 22 febbraio | 21:04
pubblicato il 20/mag/2013 09:19

Lavoro: Giovannini, piano da 12 mld per occupazione giovanile

(ASCA) - Roma, 20 mag - Un piano tra i 10 e i 12 miliardi di euro per ridurre la disoccupazione giovanile di 8 punti percentuali. Ne parla il ministro del Lavoro, Enrico Giovannini sulle pagine di Repubblica. Si ipotizza infatti che nuovi fondi possano arrivare dalla chiusura della procedura di infrazione da parte della Commissione europea nei confronti del nostro paese e da un possibile allentamentamento del vincolo del 3% de deficit, non conteggiando, oltre agli investimenti infrastrutturali, quelli per le politiche attive nel lavoro, che potrebbe arrivare nel vertice europeo di fine giugno.

''Ci sono interventi costosi e altri no - spiega il ministro -. Per quelli che costano bisognera' aspettare le conclusioni del Consiglio europeo di giugno''. Parlando poi dell'incontro di dopodomani con sindacati e Confindustria, proprio sul pacchetto lavoro, il ministro lo definisce ''un incontro per ascoltare e ragionare insieme, non una trattativa''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech