martedì 21 febbraio | 20:05
pubblicato il 16/apr/2014 18:46

Lavoro: Fvg, escludere ''Garanzia giovani'' da patto di stabilta'

(ASCA) - Trieste, 16 apr 2014 - Il Friuli Venezia Giulia chiede che la quota di cofinanziamento nazionale del progetto comunitario ''Garanzia Giovani'' sia esclusa dal Patto di stabilita' regionale.

La richiesta e' stata avanzata oggi a Roma, in occasione di un confronto tecnico con il ministero del Lavoro e delle Politiche sociali che si e' svolto nel corso della riunione della Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, presente la presidente Debora Serracchiani.

Le azioni previste dal progetto ''Garanzia Giovani'' sono infatti gestite direttamente dalle singole Regioni, con il Friuli Venezia Giulia che ha ottenuto il ruolo di apripista.

Come e' emerso oggi in occasione della Conferenza, l'attuazione di ''Garanzia Giovani'' avrebbe infatti un impatto significativo sul Patto di stabilita' regionale.

Le Regioni e le Autonomie locali hanno anche chiesto al Governo di essere coinvolte nel coordinamento e nella gestione dell'emergenza immigrati delle ultime settimane, anche attraverso lo stanziamento di risorse appropriate.

fdm/mau/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia