venerdì 20 gennaio | 19:45
pubblicato il 09/gen/2013 12:01

Lavoro: Eurobarometro, solo 37% europei vorrebbe essere imprenditore

(ASCA) - Bruxelles, 9 gen - Gli europei si sentono sempre meno imprenditori, e pur riconoscendo il ruolo che l'imprenditoria svolge nella creazione di occupazione, vedono nel dirigente d'azienda una persona che sfrutta i dipendenti.

Insomma, in Europa si preferisce il posto fisso come dipendente. Questo il quadro che appare emergere da 'Imprenditoria nell'Unione europea e oltre', il sondaggio Eurobarometro realizzato per conto della direzione generale Industria e imprenditoria della Commissione europea. La ricerca evidenza che oggi solo il 37% degli europei vorrebbe essere il capo di se' stesso e fare l'imprenditore: un dato in calo rispetto al 2009, quando era il 45% degli intervistati a dire che avrebbe avuto piacere a fare l'imprenditore.

Un cambio di idea che sembra spiegarsi con l'acuirsi della crisi: la paura della bancarotta e' il primo ostacolo all'avvio di un'attivita' (lo dice il 43% degli intervistati), seguita dall'incertezza dei guadagni (33%). A prediligere il posto da impiegato sono Finlandia (75%) e Svezia (73%), seguite da Danimarca e Belgio (66%). I paesi dove, al contrario, la maggioranza dei cittadini vorrebbe essere imprenditore sono Lituania (58%) e Grecia (50%), seguite da Bulgaria, Lettonia e Portogallo (49%). Condotto per la prima volta anche su paesi extra-Ue, il sondaggio Eurobarometro mette in luce come essere i propri datori di lavoro sia una predisposizione piu' extracomunitaria: l'idea di voler essere imprenditore piace molto in Turchia (lo vorrebbe l'82% degli intervistati, contro il 15% che vorrebbe essere impiegato), e - anche se un po' meno - in Brasile (63% contro 33%), Cina (56% contro 32%) e Croazia (54% contro 40%).

Dagli europei arriva inoltre un giudizio contrastante sulla figura dell'imprenditore: sebbene una larga maggioranza di intervistati ritenga che questi contribuiscano a creare lavoro e (87%) e che generino prodotti e servizi utili per la societa' (79%), l'immagine dell'imprenditore tuttavia e' in declino. Quasi sei europei su dieci (57%) ritengono infatti che l'imprenditore sfrutti il lavoro dei suoi dipendenti (nel 2009 lo pensava il 49% degli intervistati) e la meta' dei cittadine dell'Ue (52%) pensa che il dirigente d'azienda pensi solo ai propri profitti.

bne/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Ibm
Ibm archivia il 19esimo trimestre di fila con ricavi in calo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4