martedì 24 gennaio | 16:19
pubblicato il 28/mar/2015 12:43

Lavoro, #diamociunamano: al via campagna comunicazione Ministero

Ai cittadini le informazioni utili per partecipare all'iniziativa

Lavoro, #diamociunamano: al via campagna comunicazione Ministero

Roma, 28 mar. (askanews) - Partirà domani, 29 marzo, la nuova campagna di comunicazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali #diamociunamano, la misura sperimentale - prevista dal decreto legge 90 del 2014 - dedicata ai cittadini che beneficiano di strumenti di sostegno al reddito e che vogliano impegnarsi in una attività volontaria nell'ambito di progetti realizzati congiuntamente da organizzazioni del terzo settore e da comuni o enti locali.

Il "claim" #diamociunamano riassume la volontà di valorizzare il coinvolgimento e la partecipazione attivi: il cittadino che beneficia di una misura di sostegno - spiega il ministero in una nota - si rende disponibile ad un impegno volontario per dare un contributo alla vita della sua comunità. La copertura assicurativa Inail sarà a carico di un apposito Fondo istituito presso il ministero del Lavoro.

La campagna, realizzata in collaborazione con l'Anci e il Forum del Terzo Settore, che si occuperanno di sensibilizzare rispettivamente le amministrazioni comunali e le associazioni, ha il duplice obiettivo di far conoscere le caratteristiche della nuova misura e fornire ai cittadini interessati ogni informazione utile per partecipare all'iniziativa.

La programmazione dello spot #diamociunamano, che sarà diffuso attraverso le reti Rai e Mediaset, sui banner di alcuni siti web, sul portale del ministero del Lavoro e delle politiche sociali www.lavoro.gov.it e sul sito www.cliclavoro.gov.it, sarà concentrata tra la fine del mese di marzo e la prima decade di aprile.

Oltre alla sezione dedicata alla campagna, sul sito del Ministero è già accessibile la sezione #diamociunamano, nella quale sono illustrate le modalità di funzionamento dell'iniziativa e indicati i requisiti necessari per accedervi. Sono inoltre presenti due aree specifiche: la prima consente ai comuni, agli enti locali ed alle associazioni del terzo settore di registrarsi e di inserire i progetti di volontariato di utilità sociale; la seconda consente a tutti gli utenti di consultare i progetti attivati.

È stato infine predisposto uno specifico indirizzo mail, diamociunamano@lavoro.gov.it, cui si potrà scrivere per richiedere ulteriori informazioni.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Taxi
Faro Antitrust su radio taxi, al via due istruttorie
Usa
Trump vede produttori auto, anche Marchionne, e promette "spinta"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4