sabato 10 dicembre | 01:01
pubblicato il 22/set/2014 18:50

Lavoro: Delrio, la riforma superera' l'Art.18 estendendo le tutele

(ASCA) - Bruxelles, 22 set 2014 - La riforma del mercaro del lavoro ''superera''' l'Art.18 dello Statuto dei lavoratori, cambiando le tutele previste in modo da estenderle a chi oggi non ne gode, mentre eventuali modifiche ai diritti dei lavoratori oggi ''coperti'' saranno decise in base alla delega del Parlamento al governo. Lo ha spiegato il sottosegretario alla presidenza del consiglio, Graziano Delrio, oggi a Bruxelles, incontrando i giornalisti al termine del suo intervento all'Europarlamento a nome della presidenza semestrale italiana del Consiglio Ue.

''Abbiamo detto - ha ricordato Delrio - che la riforma complessiva del mercato del lavoro cosi' come l'abbiamo concepita estende i diritti ai milioni di cittadini che ora non li hanno'', e che ''la risposta ai problemi occupazionali del nostro paese e' il contratto a tutele crescenti che include e supera tutti i vecchi sistemi''. Vecchi sistemi, ha osservato, ''che davano protezione, ma poi in realta' non la davano perche' non e' che in Italia grazie all'articolo 18 non siano stati fatti licenziamenti. Il problema oggi e' estendere i diritti e dare possibilita' di creare posti di lavoro''. A chi chiedeva se questo significhi che l'Art.18 sara' modificato per quel che riguarda le tutele dei lavoratori coperti attualmente, il sottosegretario ha risposto: ''La nostra riforma e' complessiva e va a superare l'articolo 18 come e' stato concepito fino ad oggi. La delega che ci dara' il Parlamento al termine della discussione definira' i confini entro cui ci muoviamo''.

''Finora - ha sottolineato Delrio - e' stato fatto un lavoro ottimo in commissione parlamentare, molto equilibrato e avanzato''. Il Parlamento, ha aggiunto, ''ha allargato le tutele, le ha rese piu' solide, e ha diminuito il numero dei contratti''.

''I giovani - ha concluso il sottosegretario - avranno piu' tutele per entrare sul mercato del lavoro: siamo molto convinti che la scommessa sulla flessibilita' in entrata sia molto importante''.

pol/tmn

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina