lunedì 23 gennaio | 10:13
pubblicato il 11/dic/2013 13:41

Lavoro: Coldiretti, 23% liceali punta su agricoltura e enogastronomia

Lavoro: Coldiretti, 23% liceali punta su agricoltura e enogastronomia

(ASCA) - Roma, 11 dic - In Italia ha scommesso sul cibo un nuovo studente su quattro con ben il 23 per cento degli iscritti al primo anno delle scuole secondarie superiori tecniche e professionali che ha scelto per il 2013/2014 un indirizzo legato all'agricoltura e all'enogastronomia. E' quanto emerge - riferisce una nota - dal primo dossier sulla ''Svolta generazionale dell'economia italiana'' che e' stato presentato dai giovani della Coldiretti in occasione della consegna dei premi ''Oscar green'' sotto l'alto Patronato del Presidente della Repubblica e il patrocinio ministero Politiche Agricole e di Expo 2015. Nell'anno scolastico 2013/2014 si sono iscritti al primo anno degli istituti tecnici e professionali della scuola secondaria di secondo grado, statali e paritarie 262.716 giovani e tra questi ben il 23 per cento ha optato per l'agricoltura, l'enogastronomia e l'ospitalita' alberghiera, che complessivamente hanno registrato 60017 nuovi iscritti.

Non a caso - sottolinea la Coldiretti - le iscrizioni alle Facolta' di scienze agrarie, forestali ed alimentari hanno fatto registrare la crescita piu' alta nel periodo considerato con un aumento del 45 per cento. Coldiretti parla dunque di ''vera rivoluzione culturale'', citando anche un sondaggio condotto con Ixe' in base a cui il 50 per cento degli italiani ritiene che cuoco e agricoltore siano le professioni con la maggiore possibilita' di lavoro, mentre solo l'11 per cento ritiene che l'operaio possa avere sbocchi occupazionali. ''I giovani hanno visto prima e meglio di altri dove ci sono reali prospettive e di fiducia per far tornare a crescere l'Italia'' ha affermato il presidente della Coldiretti, Roberto Moncalvo, nel sottolineare che ''e' in atto una rivoluzione generazionale che punta su quegli asset di distintivita' nazionale che garantiscono un valore aggiunto nella competizione globale come il territorio, il turismo, la cultura, l'arte, il cibo e la cucina''. com-stt/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4