giovedì 08 dicembre | 23:55
pubblicato il 30/set/2014 09:30

Lavoro, Cnel:impossibile far calare disoccupati a livelli precrisi

Per tornare al 7% del 2008 servono 2 milioni di posti di lavoro (ASCA) - Roma, 30 set 2014 - Prospettive preoccupanti per il mercato del lavoro in Italia nei prossimi anni. Lo scenario tratteggiato dal Cnel nel Rapporto sul mercato del lavoro 2013-2014 lascia poco spazio all'ottimismo. Ridurre quel 12,3% di tasso di disoccupazione sara' impresa ardua. "L'ipotesi di una discesa del tasso di disoccupazione ai livelli pre-crisi, intorno al 7%, sembra irrealizzabile perche' richiederebbe la creazione da qui al 2020 di quasi 2 milioni di posti di lavoro". In pratica l'occupazione dovrebbe aumentare dell'1,1% medio annuo. "Un simile incremento - scrive il Cnel - potrebbe essere conseguito soltanto se si manifestasse una forte discontinuita' nella crescita dell'economia italiana".

Piu' realistico un secondo scenario. Il Cnel stima che al 2020 un aumento dell'offerta di lavoro di circa 660mila persone e anche se si tratta di un incremento "non eccessivo" e' "necessaria" una sufficiente domanda affinche' non si traduca "in un aumento ulteriore della disoccupazione". Nello scenario conservativo del Cnel si ipotizza di assorbire tutto l'incremento dell'offerta di lavoro" cosi' da mantenere il tasso di disoccupazione al 12,3%. "Si tratta di un obiettivo minimo", sarebbe sufficiente creare 582mila posti di lavoro entro il 2020, un +0,4% in media all'anno, "un tasso di crescita che non appare eccessivamente elevato e dunque plausibile in uno scenario di interruzione della recessione".

Uno scenario intermedio prevede un tasso di disoccupati al 10%, una tendenza in linea con il Def di aprile. Per il Cnel si tratta comunque di un obiettivo che richiede "uno sforzo notevole" in quanto comporterebbe la creazione di 1,2 milioni di posti di lavoro entro il 2020. "Date le tendenze in corso - si legge nel rapporto - tale esito sembra descrivere un'ipotesi ottimista".

Did

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni