mercoledì 18 gennaio | 11:24
pubblicato il 30/set/2014 09:29

Lavoro, Cnel: poverta' aumenta anche tra chi ha lavoro

Cresce il rischio di essere un "working poor" (ASCA) - Roma, 30 set 2014 - I costi sociali dell'aggiustamento dei conti pubblici nei paesi periferici dell'area euro si stanno rivelando molto elevati. E' quanto rileva il Cnel nel rapporto sul mercato del lavoro sottolineando che "l'arretramento nel potere d'acquisto dei redditi medi delle famiglie in corso in diversi paesi sta conducendo a radicali mutamenti nei comportamenti di spesa". Anche in Italia le famiglie hanno modificato strutturalmente i propri comportamenti di consumo. "Ampie fasce della popolazione stanno subendo un arretramento del proprio stile di vita. Sta aumentando la parte della popolazione che sperimenta condizioni di poverta'". Se tradizionalmente le difficolta' erano associate prevalentemente allo stato di disoccupato, "adesso anche fra gli occupati sono frequenti i casi di privazione materiale derivanti da condizioni di sottoccupazione o di precarieta' del lavoro".

Il rischio di essere un working poor e' cresciuto durante la crisi soprattutto per alcune categorie di lavoratori (i meno qualificati, con bassi livelli di istruzione e occupati in settori a bassi salari). Tuttavia anche quei gruppi che tradizionalmente ne erano esenti (lavoratori autonomi con dipendenti e i piu' istruiti) sono stati investiti dal generale impoverimento.

Anche il rischio di poverta' di nuclei familiari con alcuni membri che lavorano (la cosiddetta inwork poverty) e' aumentato con la crisi. In particolare - rileva il rapporto - ad essere maggiormente esposti al rischio di poverta' sono quelle famiglie in cui il lavoratore a bassa remunerazione e' il principale se non addirittura l'unico percettore di reddito.

Did

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Mutui
Mutui, Abi: a dicembre tassi interesse al 2,02%, minimo storico
Economia estera
Il presidente cinese Xi va a Davos a difendere il libero scambio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa