domenica 11 dicembre | 11:53
pubblicato il 08/set/2014 19:08

Lavoro: CNA, rinnovato contratto nazionale acconciatura-estetica

(ASCA) - Roma, 8 set 2014 - Dopo ventidue mesi di serrate trattative, e' stato rinnovato il Contratto collettivo nazionale di lavoro della categoria acconciatura-estetica. A derne notizia la CNA che spiega: Valido per tutte le imprese del settore, in contratto nazionale interessa una platea di oltre 180mila addetti. Apprendistato, contratti a termine, prolungamento di sei mesi del vecchio Ccnl, un incremento medio a regime di 60 euro, e 120 euro di una tantum, sono i punti salienti del contratto firmato da CNA e dalle altre organizzazioni dell'artigianato in rappresentanza degli imprenditori, e dai sindacati di settore di Cgil-Cisl-Uil per i dipendenti. Per Antonio Stocchi, presidente dell'Unione Benessere e Sanita' di CNA, ''Si tratta di un risultato di grande valore, soprattutto considerando la pesantissima situazione del Paese. L'accordo e' stato raggiunto grazie all'alto senso di responsabilita' delle parti che hanno trovato le giuste mediazioni sull'apprendistato, sui contratti a termine e sull'adeguamento salariale''.

red/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina