domenica 26 febbraio | 03:14
pubblicato il 27/set/2013 14:48

Lavoro: Cisl, assegnare subito risorse per ammortizzatori in deroga

(ASCA) - Roma, 27 set - ''Dopo settimane i 500 milioni stanziati per gli ammortizzatori in deroga non sono ancora stati assegnati. Chiediamo che il Ministero del Lavoro proceda immediatamente, ora che c'e' anche una proposta di riparto condivisa tra tutte le Regioni''. Lo sostiene, in una nota, il Segretario confederale della Cisl, Luigi Sbarra. ''Questo - spiega Sbarra - consentira' anche alle Regioni di quantificare definitivamente le somme mancanti per pagare tutti i trattamenti relativi alle domande presentate nel 2013, somme che il Governo deve impegnarsi a rendere disponibili in tempi brevi per non lasciare senza risposte centinaia di migliaia di lavoratori in difficolta' nel mezzo di una crisi senza precedenti''. Inoltre ''nella prossima legge di stabilita' - conclude Sbarra - vanno stanziate le risorse per il 2014, per avere certezze da subito ed evitare lo stillicidio dell'ultimo anno. Nel frattempo la Cisl e' seriamente impegnata nel dare attuazione a quella parte della riforma ''Fornero'' che positivamente prevede di sostituire gli ammortizzatori in deroga con i fondi bilaterali di solidarieta', ma fintantoche' tali fondi non saranno operativi si dovra' continuare a finanziare gli ammortizzatori in deroga''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech