lunedì 27 febbraio | 06:13
pubblicato il 03/giu/2014 17:01

Lavoro: Cgil torna nel cda dell'OIL

(ASCA) - Roma, 3 giu 2014 - La Cgil torna nel Consiglio di amministrazione dell'Organizzazione internazionale del lavoro (Oil). Silvana Cappuccio del dipartimento Politiche globali del sindacato di corso d'Italia e' stata eletta ieri nel Cda dell'Oil dai delegati dei 185 stati membri nel corso della 103* sessione della Conferenza internazionale del lavoro, aperta lo scorso 28 maggio dal rapporto del Direttore generale, Guy Ryder.

Dopo 12 anni, quindi, la Cgil con Silvana Cappuccio ritorna nel board dell'Organizzazione internazionale del lavoro in rappresentanza dei lavoratori italiani, cda che rimarra' in carica per i prossimi tre anni. L'Oil, creata nel 1919 e di cui fanno oggi parte 185 Stati membri, e' l'organismo internazionale responsabile dell'adozione e dell'attuazione delle norme internazionali del lavoro. E' l'unica agenzia delle Nazioni Unite che ha una struttura tripartita, dove cioe' i rappresentanti dei Governi, dei lavoratori e degli imprenditori determinano congiuntamente le politiche ed i programmi in materia di lavoro. red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech