giovedì 23 febbraio | 08:16
pubblicato il 21/mar/2012 12:41

Lavoro/ Cgil: Rischio espulsioni massa, sciopero non è fiammata

"Battaglia sarà dura e articolata"

Lavoro/ Cgil: Rischio espulsioni massa, sciopero non è fiammata

Roma, 21 mar. (askanews) - La Cgil è pronta a "dare battaglia" contro le norme proposte dal governo per la riforma del mercato del lavoro e, in particolare, per l'articolo 18 dello Statuto dei lavoratori. Una mobilitazione che sarà "dura" e "articolata" e che punta a ottenere risultati concreti durante il dibattito parlamentare della riforma. "Non sarà la fiammata che si esaurisce in un giorno che il Governo ha messo in conto e abbiamo il dovere di portare a casa dei risultati prima che si avvii un biennio di espulsioni di massa nelle aziende", ha detto il segretario confederale Fulvio Fammoni, introducendo la riunione del comitato direttivo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Intesa Sp
Intesa Sp, Gros-Pietro: Generali non ha chiesto ingresso in Cda
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech