domenica 26 febbraio | 05:21
pubblicato il 11/giu/2016 13:11

Lavoro, Cgil: immigrati pagati 1/4 in meno italiani (-362 euro)

Producono 8,6% Pil e loro incidenza su totale occupati è al 10,5%

Lavoro, Cgil: immigrati pagati 1/4 in meno italiani (-362 euro)

Roma, 11 giu. (askanews) - Pur avendo contribuito negli ultimi 15 anni a mitigare le dinamiche demografiche e dell'occupazione e pur contribuendo sempre di più a produrre ricchezza (8,6% del Pil), la forza lavoro straniera è stata colpita con "più intensità" dalla crisi, a cominciare dalle retribuzioni. Oggi il loro stipendio è più basso di circa un quarto rispetto allo stipendo dei lavoratori italiani (-24,2%), differenziale che arriva al -27,6% per le donne. E' questa la fotografia del lavoratore immigrato che emerge dallo studio "Le conseguenze della crisi sul lavoro degli immigrati in Italia" realizzato dalla Fondazione Di Vittorio della Cgil, nell'ambito delle attività dell'Osservatorio sulle migrazioni, che ha analizzato le condizioni dei lavoratori stranieri occupati in Italia nel quinquennio 2011-2015.

In sostanza un lavoratore straniero dipendente a tempo pieno percepisce in media 362 euro netti meno di un italiano: tra gli uomini -350 euro e tra le donne -385 euro.

L'incidenza dell'occupazione straniera sul totale degli occupati è aumentata di 1,5 punti percentuali (+329 mila unità), attestandosi nel 2015 al 10,5%. Ma a quali condizioni? Occupati prevalentemente nei settori a basso valore aggiunto (servizi alla persona, agricoltura, costruzioni, alberghi e ristoranti), dove la concorrenza con l'offerta di lavoro della componente italiana risulta marginale, con basse qualifiche e retribuzioni inferiori, sono stati colpiti più duramente dalla crisi con un tasso di disoccupazione nel 2015 più alto di quasi 5 punti rispetto a quello relativo alla forza lavoro italiana (16,2% contro 11,4%). Così come è aumentata la precarietà e il part time involontario.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech