sabato 10 dicembre | 14:31
pubblicato il 04/gen/2012 12:09

Lavoro/ Cgil: Con Cisl e Uil un unico spartito,no solisti stonati

Non si può chiedere concertazione e poi fare i solisti stonati

Lavoro/ Cgil: Con Cisl e Uil un unico spartito,no solisti stonati

Milano, 4 gen. (askanews) - Con Cisl e Uil "bisogna concordare uno spartito, non si può chiedere ogni giorno concertazione e poi accettare di fare i solisti stonati". E' quanto scrive la Cgil su Twitter, in vista del confronto con il governo sulla riforma del mercato del lavoro. "Non è necessaria la concertazione anni '90 ma un confronto serio e onesto. Con Cisl e Uil serve arrivarci con una posizione comune", prosegue la Cgil. "Se il governo Monti vuole un accordo chiami i sindacati e parli chiaro, individuando obiettivi e strumenti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Latte
Mipaf: per latte e formaggi origine obbligatoria in etichetta
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina