lunedì 05 dicembre | 05:57
pubblicato il 08/set/2012 11:44

Lavoro/ Cgil: 4,5 mln di persone in sofferenza occupazionale

Lo rileva uno studio della Ires-Cgil

Lavoro/ Cgil: 4,5 mln di persone in sofferenza occupazionale

Roma, 8 set. (askanews) - Quasi 4 milioni e mezzo di persone sono nell'area della "sofferenza occupazionale". Lo rileva uno studio dell'Ires-Cgil che ha definito l'area del 'vero' disagio occupazionale che coinvolge ormai quasi 4 milioni e mezzo di persone. "L'inattività è un fenomeno molto più diffuso nel nostro paese rispetto al resto dell'Europa, dentro al quale si trova una parte rilevante di esclusi dal mondo del lavoro non formalmente riconosciuti come disoccupati. Sarebbe altrimenti inspiegabile un tasso di disoccupazione nella media e un tasso di occupazione molto più basso di quello europeo", spiega la Cgil. (Segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari