sabato 21 gennaio | 20:39
pubblicato il 31/gen/2013 19:11

Lavoro: Centrella (Ugl), tema rappresentanza non in mano a politica

(ASCA) - Roma, 31 gen - ''I sindacati non possono rimettere nelle mani della politica un tema delicato come quello della rappresentanza, sulla quale peraltro e' gia' in corso un confronto tra le organizzazioni sindacali''.

Lo dichiara il segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella, in merito all'invito del leader Cgil, Susanna Camusso, di inserire il provvedimento tra le priorita' del prossimo governo.

Per il sindacalista, da sempre favorevole ad una riforma delle regole in materia, ''lasciare che una legge decida in merito al posto delle parti sarebbe una scelta incomprensibile per i lavoratori o, peggio, la dimostrazione che le organizzazioni sindacali non sanno o non vogliono incontrarsi su un terreno comune, nonostante rappresentino gli stessi interessi e le stesse persone''.

''Diverso sarebbe se - spiega in conclusione Centrella - la legge recepisse fedelmente un accordo tra le parti, perche' in questo caso saremmo ovviamente d'accordo''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Carrefour
Carrefour annuncia 500 esuberi e i sindacati preparano scioperi
Alimenti
Obbligo di indicazione di origine sui latticini: ecco il vademecum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4