giovedì 19 gennaio | 18:45
pubblicato il 16/dic/2013 15:49

Lavoro: Centrella (Ugl), non servono brutali e fumose semplificazioni

(ASCA) - Roma, 16 dic - ''Realizzare brutali e/o fumose semplificazioni, come gia' accaduto nella riforma Fornero con la 'disarticolazione' dell'articolo 18 e con il finto ampliamento degli ammortizzatori sociali, significa non voler affrontare nel merito la questione lavoro, ma fare solo un'operazione di plastica facciale in chiave politica''. Lo dichiara Giovanni Centrella, segretario generale dell'Ugl, commentando il progetto di legge per semplificare le regole del lavoro annunciato ieri dal neo segretario del Partito Democratico, Matteo Renzi.

Secondo Centrella ''proclamare 'un gigantesco piano per il lavoro' e 'la fine dell'era ideologica sul lavoro' vuol dire essere guidati comunque da un'ideologia, che ha gia' fatto danni nel mondo occidentale, per capirlo basterebbe vedere quello che accade in questi giorni nelle nostre strade, e prodotto cumuli di macerie sociali''.

''In ogni caso cambiando le regole - conclude - non si creano nuovi posti di lavoro''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Terremoti
Terremoto, Juncker: Ue pronta a mobilitare tutti i suoi strumenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale