domenica 19 febbraio | 13:46
pubblicato il 08/nov/2013 11:37

Lavoro: Centrella, tornare ai contratti di formazione

(ASCA) - Roma, 8 nov - ''Innanzitutto noi casseremmo integralmente la legge Fornero. L'esempio e' quello del contratto di formazione lavoro con il quale io stesso sono stato assunto. Da' la possibilita' alle parti di conoscersi e valutarsi e porta quasi sempre alla trasformazione dell'impiego in un tempo indeterminato''. Il segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella ritorna sulla necessita' di incentivare i contratti di formazione lavoro per assumere i giovani.

In un'intervista a Libero, Centrella ribadisce poi che la strada deve essere la partecipazione agli utili. ''E' un tema assolutamente attuale - dice - che, anzi, in un contesto di crisi avrebbe ancora maggiore ragion d'essere. Ma non deve essere una questione di facciata, far semplicemente parte di un cda, o di mera rivendicazione economica, ma sostanziale.

Dare la possibilita' ai lavoratori di partecipare alle scelte di gestione sarebbe un valore aggiunto per le aziende stesse.

I lavoratori - conclude il leader dell'Ugl - conoscono meglio di chiunque altro i problemi e le dinamiche del quotidiano e potrebbero dare ai manager risposte e soluzioni nuove che questi non hanno mai preso in considerazione''. red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia