venerdì 24 febbraio | 18:43
pubblicato il 14/mar/2014 18:33

Lavoro: Centrella, pericoloso togliere garanzie a nuovi assunti

(ASCA)- Roma, 14 mar 2014 - ''Non serve a molto e allo stesso tempo e' pericoloso togliere garanzie ai nuovi assunti in un periodo cosi' lungo di crisi, il passato dovrebbe aver insegnato a tutti che la precarieta' dei lavoratori e' stato ed e' ancora uno dei fattori determinanti della decrescita e dell'impoverimento del ceto medio-basso, quindi di un intero Paese''. E' questo il commento del segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella, in merito alla modifiche realizzate dal governo sulla legge Fornero, in particolare per quel che riguarda il contratto a termine, espresso a margine del consiglio nazionale della sua Organizzazione che si svolge oggi e domani a Pomezia.

Per il sindacalista ''l'unica vera garanzia che un governo puo' costruire per i giovani italiani, in un contesto di desertificazione industriale e di delocalizzazioni, e' che si torni a produrre incentivando settori chiave come le infrastrutture''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
Alitalia
Alitalia, sindacati: adesione sciopero unanime, azienda tratti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Banche
Rbs, in nove anni 60 mld di perdite e 45 mld di aiuti di Stato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech